1. Le Botteghe
  2. »
  3. Shakespeare and Co

Window-3

La narrazione teatrale come dialogo tra «espressione visiva» e «comunicazione verbale». 
I progetti dedicati agli autori che sono riusciti a fare arte con il teatro di prosa.

Il laboratorio Shakespeare & Co assume come tutor virtuali quei grandi autori dalle cui opere si possono ricavare insegnamenti metodologici circa la scrittura per la scena teatrale, e più specificamente circa le differenze e le relazioni tra ideare testi letterari in forma di romanzo o, invece, di piece teatrale e di sceneggiatura cinematografica.

Questi autori si distinguono tra gli altri perché nei loro progetti hanno indagato sistematicamente i rapporti tra linguagio parlato e linguaggio scritto, tra scrittura letteraria e scrittura drammaturgica, tra recitazione con la parola e recitazione con il corpo.

Inoltre, grazie alle messe in scena che si accompagnano ai progetti autoriali presi in esame, in questo laboratorio si possono ricavare quegli insegnamenti insiti nelle soluzioni più interessanti elaborate dai gradi metteur en scene del teatro di prosa per l'allestimento di spettacoli che hanno raggiunto lo stato dell'arte in questo ambito culturale: dai radiodrammi mono-espressivi del Mercury Theater alle messe in scena poli-espressive, per il palcoscenico o per la fruizione televisiva e cinematografica, di Giorgio Strehler, di Laurence Olivier, di Orson Welles.

Il progetto si articola in due laboratori:

- Studiare un autore. lo studio, racconto per racconto, di un'opera immortale

- Studiare un capolavoro lo studio, scena per scena, di un racconto e delle sue varianti implicite ed esplicite