La Bottega dedicata alla narrazione artistica per l’Infanzia 

- dove, raccogliendo la lezione metodologica dei più abili autori e cantastorie di favole, fiabe, e storie leggendarie rivolte ai ragazzi di ogni età, studiamo come sono fatti e come funzionano i capolavori artistici che abbiamo amato da giovani, che hanno ispirato le nostre scelte e che continuano ad accompagnarci per tutta la vita,

- dove indaghiamo l’arte dei grandi scrittori e illustratori inventori della composizione a più mani e della narrazione multiespressiva e intermediale, l’arte dei cantastorie inventori del riraccontare variando, l’arte dei grandi interpreti inventori della messa in scena poliespressiva,

- dove apprendiamo dai modelli archetipi dell’arte narrativa come comporre, narrare e mettere in scena con la stessa sistematicità e competenza di coloro che hanno ideato e realizzato quei capolavori immortali; e dove costruiamo strumenti innovativi per insegnarvi a farlo,

- dove ideiamo e sviluppiamo i nostri servizi e prodotti, dai Sistemi di Studio Reticolare agli spettacoli, dalle mostre alle pubblicazioni e ai cicli di lezioni, per insegnare a ricavare la lezione metodologica racchiusa nell’opera di quegli autori che sono riusciti a fare arte con quei piccoli racconti che hanno introdotto nel nostro animo, durante l’infanzia, i semi dell’arte e della scienza.

La Bottega “NeverNeverland” assume come tutor virtuali quegli autori e cantastorie che hanno sviluppato ed esercitato straordinarie capacità artistiche componendo e narrando, con ogni forma espressiva e mediale, capolavori destinati all’infanzia, cioè a individui che sono sempre alla ricerca di strumenti per crescere e per divertirsi. 

Questi artisti, spesso considerati minori per la loro vocazione ludica, hanno dato vita a collaborazioni d’eccezione, tra scrittori, disegnatori, musicisti, coreografi, praticando - e mostrando come praticare - tanto a composizione a più mani e livelli espressivi, quanto la narrazione scenica per cantastorie «onemanband» o per ensemble di attori, musicisti, cantanti, ballerini. A tali artisti, alle loro capacità e alle loro opere indimenticabili abbiamo voluto dedicare questa Bottega. 

I Laboratori in cui si articola la Bottega sono pensati per sviluppare una quantità di Sistemi e altri strumenti cognitivi con cui intendiamo aiutare piccoli e grandi allievi (i bimbi e gli adulti che non hanno perso il candore dell’infanzia) a continuare a sognare, ad occhi bene aperti, e a trasformare le passioni dell’infanzia in competenze artistiche. 

I progetti che ci proponiamo di attuare attraverso i Laboratori di questa Bottega sono concepiti per poter realizzare una serie di strumenti che nel loro insieme aiutino le nuove generazioni di potenziali artisti ad apprendere la lezione metodologica dei grandi cantastorie di ogni tempo e luogo, a padroneggiare e integrare tutte le forme espressive, e a dar vita a nuovi prodotti spettacolari attraenti e insieme educativi, in forma di novella, commedia, concerto, film, opera, cartone animato. 

In sintesi abbiamo voluto dedicare una specifica Bottega alla narrazione per l’infanzia per poter contribuire sia a mantenere viva quella tradizione di favole e leggende archetipiche che alimentano ogni forma d’arte, sia a formare una nuova generazione di potenziali artisti capaci di manipolare con competenza quella preziosa materia narrativa ed espressiva, anzitutto per gioco e poi per professione, e non ultimo per mostrare, far apprezzare e invitare a studiare con molta attenzione le innumerevoli qualità di racconti che costituiscono buona parte del nostro patrimonio umanistico. 

La narrazione per l’infanzia in forma artistica, così come è stata praticata da autori come James Barrie, Lewis Carroll, Arthur Rackham, Carlo Collodi, Walt Disney, è spesso maltrattata da edizioni inadeguate, e soprattutto non è considerata parte integrante e fondamento di una formazione umanistica, artistica e scientifica, fondata sullo studio attento e sullo sviluppo delle nostre tradizioni, che con le favole e i miti ci insegnano a narrare e a educare con l’arte e all’arte i nostri figli, nipoti e allievi.

Con questa Bottega ci proponiamo di restituire la dignità e il posto che meritano quei racconti immortali anzitutto riportandoli alla luce nelle migliori edizioni o dando ad essi nuove più adeguate e rispettose edizioni e poi integrandoli in Sistemi di Studio Reticolare con una strumentazione adatta per trarre tutta la ricchezza metodologica e morale in essi racchiusa.

Inoltre abbiamo voluto creare un ambiente di studio adatto per supportare chiunque voglia prepararsi per imparare a comporre e narrare storie rivolte all’infanzia che possiedano le medesime qualità dei classici a cui invitiamo ad ispirarsi. 

Chi frequenterà la nostra Bottega avrà a disposizione e contribuirà a creare nuovi strumenti per aiutare tutti gli Educatori - istituzionali e non - ad apprendere e a insegnare come comporre racconti che sviluppino in nuove varianti i modelli archetipici attraverso cui, per secoli, hanno viaggiato e si sono trasmessi gli ideali della nostra Civiltà. 

In questa Bottega studiamo«come», anche e anzitutto le favole, i miti, le leggende di tradizione popolare concorrano a far nascere capolavori artistici; di conseguenza elaboriamo soluzioni metodologiche e tecnologiche per insegnare tutto quello che abbiamo compreso: per farlo ricavare dagli stessi utenti dei nostri Sistemi, invitandoli ad esplorare le correlazioni implicite, tra capolavori di ogni tempo, luogo e forma espressiva, in base ai principi universali e le soluzioni straordinarie  con cui quei racconti sono narrati.

In questa Bottega si prende in considerazione da un lato il racconto «inter-mediale», che attraversa tutte le forme espressive e mediali nonché le tecnologie con cui si sviluppa da secoli; da un altro il racconto «multi-espressivo» e «multi-mediale», che sfrutta tutte le forme espressive e mediali e che prevede e necessita quindi un lavoro «a più mani» tra scrittori, illustratori, musicisti e registi.

Particolare attenzione è riservata a quei racconti leggendari che hanno contribuito a far nascere capolavori immortali, molteplici varianti e saghe dedicate a un medesimo personaggio; un piccolo eroe che attraversando il tempo e i media, cambiando costume, ambientazione e spesso anche nome, non ha mai smesso di vivere come protagonista di racconti che continuano a ristamparsi, in varie edizioni, per nuove generazioni di bambini precoci e di adulti un po' infantili, che amano rileggere quei tesori mai dimenticati, e che spesso, proprio da essi, traggono insegnamenti per intraprendere un cammino artistico.

Questa Bottega entra infatti nel merito delle condizioni da cui nasce il racconto stesso: la fiaba e il mito. Nei Laboratori in cui si articola trovano posto tutti quei racconti di cui si sono nutriti gli artisti e i loro lettori e spettatori per secoli. Attraverso i Sistemi che rilasceremo progressivamente sarà possibile, per un Educatore, comprendere come insegnare ai propri allievi a coltivare e a non perdere quelle capacità elaborative che il mondo degli adulti e quello del lavoro finiscono troppo spesso per frustrare, scoraggiando color che sognino di intraprendere una carriera artistica.

Le ambizioni che questa Bottega ci permette di coltivare riguardano:

Lo studio dell’antica arte e scienza di raccogliere riraccontare diffondere e riscrivere favole e fiabe senza tempo, esplorando e indagando tanto il lavoro degli autori quanto quello dei cantastorie e degli allievi dei maestri che hanno contribuito a mantenere viva la tradizione narrativa in un saliscendi tra tradizione popolare e  narrazione artistica

Lo studio della complessa architettura di un’opera concepita da parte del suo autore come una rete di fiabe implicitamente o esplicitamente interrelate tra loro come variazioni di un medesimo modello logico

Lo studio di quelle collaborazioni tra adulti non troppo cresciuti e bambini cresciuti troppo presto nella costruzione di capolavori e di mondi fantastici nati da tale collaborazione e destinati a ispirare altre collaborazioni tra grandi autori e piccoli aiutanti

Lo studio dei grandi archetipi narrativi di tutta la narrazione fiabistica

Lo studio delle relazioni tra le forme della saggezza popolare rappresentate dai proverbi e dalle favole, ovvero tra la drammatizzazione dei proverbi e la morale delle favole

Lo studio di temi universali della narrazione per l’infanzia

Lo studio delle relazioni tra i racconti di narratori di viaggi straordinari e quelli di esploratori immaginari di mondi incantati 

Per soddisfare tutte queste ambizioni la Bottega si articola in una molteplicità di Laboratori di ricerca, progettazione e sviluppo, nonché formazione dei nostri stessi collaboratori. In ognuno dei Laboratori i nostri collaboratori e apprendisti, sotto la guida di un collaboratore senior, hanno modo di partecipare e contribuire alla realizzazione di progetti che, una volta raggiunto lo stadio di sviluppo ottimale, vengono distribuiti sotto forma di «servizi» e «prodotti» attraverso i nostri «ambienti di studio online» (l’Edumediateca, Il Circolo, La Scuola, Il Canale, La Bibliomediateca, il Magazine). Così i nostri utenti - Educatori, Cercatori, Narratori, o semplici appassionati - possono apprendere e sperimentare la lezione metodologica dei grandi narratori, compositori, cantastorie, interpreti di storie immortali destinate all’infanzia.

Il programma di questa Bottega richiede, per essere sviluppato interamente, diversi anni di lavoro suddiviso tra gruppi di collaboratori. Per accelerare i tempi sarebbero utili e graditi tutti gli aiuti che eventuali Partner istituzionali potrebbero darci investendo su questi progetti educativi insieme a noi. Molti Enti potrebbero trovare valide ragioni per scommettere sul successo dei nostri Sistemi Educativi e Formativi dedicati a capolavori della narrazione per l’infanzia, anche perché, tra le loro numerose qualità, hanno quella di esplorare e indagare le correlazioni con varianti narrative in più ambiti artistici. In tal modo si potrà sviluppare, attraverso di essi, un piano di «Educazione alle arti narrative» rivolto alla Scuola di ogni ordine e grado partendo dalla narrazione per l’infanzia e mostrando come essa abbia influenzato ogni forma di narrazione artistica. 

Ma non vogliamo convincere nessuno ad essere nostro Partner senza che abbia sperimentato e scoperto, di persona, l’efficacia dei nostri Sistemi costruiti appositamente per far comprendere e apprezzare appieno la complessità dei capolavori di un grande autore per l’infanzia, e per far apprendere gli insegnamenti metodologici e morali in essi racchiusi.

Il programma è stato infatti pensato e modulato per far acquisire, a diversi tipi di utenti gli insegnamenti insiti in quei capolavori immortali, della narrazione rivolta ai ragazzi, che hanno maggiormente e più o meno esplicitamente influenzato capolavori in ogni campo artistico (basti pensare ai rapporti tra l’archetipo “Cenerentola” in forma di fiaba di magia da Basile a Perrault ai Grimm, e l’opera musicale “La Cenerentola” in forma di commedia, di Gioachino Rossini). Siamo convinti che attraverso la sua progressiva attuazione si potrà creare, anche attraverso lo studio della narrazione per l’infanzia, una sorta di «Manuale di studio metodologico delle relazioni tra le arti narrative». Il programma della Bottega “NeverNeverLand” si sviluppa infatti trattando anche titoli, collegati alla narrazione per l’infanzia, presenti in altre Botteghe.

L'attuazione del programma consentirà, anno dopo anno, da un lato di aggiungere nuovi titoli, e dall'altro di implementare, e correlare ad essi, i titoli già realizzati.

Ogni Sistema di Studio che realizziamo all’interno di questa Bottega è concepito per favorire lo studio sistematico di uno o più capolavori di un maestro della narrazione per l’infanzia, trattando i suoi racconti come un giacimento di soluzioni da cui estrarre le competenze stesse di quell'autore, e trattando tutti i correlati esterni, di altri autori e di altri ambiti artistici, come «ponti» per arrivare a scoprire i principi condivisi e le soluzioni varianti ottenute sviluppando modelli logici comuni.

Da questo programma trarremo progressivamente i servizi e i prodotti che erogheremo direttamente ai nostri utenti attraverso i nostri «Ambienti di Studio» o, indirettamente, attraverso partner, come Teatri, Editori, Scuole, interessati a sostenere attività educational in scuole, e a formare pubblico e aspiranti autori e studiosi. 

In sintesi il nostro programma per questa Bottega ha come obiettivo di realizzare e distribuire una serie di Sistemi di Studio Reticolare e alcuni strumenti e prodotti ad essi correlati: mostre, spettacoli, pubblicazioni, cicli di lezioni dedicati agli stessi oggetti di studio dei Sistemi, per soddisfare gli interessi creati da questi ultimi. Tutti i Sistemi sono concepiti per far acquisire agli utenti diverse competenze - analitiche, narrative, compositive, e interpretative - dallo studio sistematico, scena per scena e secondo una molteplicità di prospettive, di alcuni grandi capolavori artistici divenuti «classici» della narrazione per l’infanzia, cioè racconti multiespressivi in grado di superare ogni confine di spazio, tempo, e forma mediale.

Attraverso i progetti che qui svilupperemo in forma di Sistemi e di altri strumenti cognitivi, gli adulti potranno imparare a dialogare un po' meglio con i propri allievi, figli e nipoti, mentre questi ultimi potranno capire un po' meglio chi si occupa della loro crescita. E infine, gli artisti potranno cimentarsi esplicitamente con quella materia narrativa ed espressiva che serve loro per esercitarsi a creare grandi storie e per mantenere sempre vivi, nelle storie che creano, quei legami fondamentali con il mondo immaginario dell'infanzia, che sarà anche il mondo dei propri lettori e spettatori.

I prodotti che realizziamo in questa Bottega son destinati per lo più all’Edumediateca per la Didattica dell’Arte Narrativa, ma non di meno se ne potranno giovare sia i membri del“Circolo dei Cercatori di Tesori nei Territori Inesplorati dell’Arte Narrativa”, sia gli allievi della nostra “Alta Scuola di Perfezionamento in Narrazione Artistica Poliespressiva”, che potranno trovarvi preziosi strumenti per capire da dove vengono quei grandi racconti a cui amano dedicare il loro tempi da adulti come lettori e come autori. Inoltre potranno riscoprire e apprezzare l’arte narrativa di grand autori erroneamente ridotti e considerati solo autori per bambini. I loro capolavori possono e devono essere riletti da adulti non solo per trarne ispirazione in quanto archetipi narrativi modelli per qualsiasi racconto artistico ma anche perché essi stessi sono tesori che possono essere amati anche da adulti cogliendovi tutto quanto non si è riusciti a vedervi da piccoli.

Alla Bottega “NeverNeverLand” fa da corollario il progetto - che presentiamo nella sezione “ricerche e progetti” con il nome “la Banca delle favole” - che consiste nel creare un grande archivio mondiale di favole in ogni forma espressiva; un archivio multimediale online che raccolga e organizzi versioni, illustrazioni e messe in scena di racconti di ogni luogo, di ogni tempo e in ogni lingua. Tale archivio costituisce il presupposto necessario per sviluppare Sistemi di Studio reticolare come quelli che la nostra Bottega intende creare e offrire al mondo Educational; e costituisce anche un deposito utile per tutti i cantastorie di ogni paese che vogliano attingere a questi tesori per trarne spettacoli e nuove narrazioni, per trattare la materia e le forme della narrazione artistica per l’infanzia come oggetti «topologici» da riraccontare, recitare in varie lingue interpretare e mettere in scena con diverse forme espressive e forme mediali da far conoscere a bambini di ogni Paese.